Il terrorismo colpisce la stazione di polizia di al-Agheila

La stazione di polizia di al-Agheila, città a circa 110 km ad ovest di Agedabia, è stata colpita da un violento attentato terroristico. Secondo fonti locali gli autori dell’ennesimo gesto folle sarebbero seguaci di Ansara al-Sharia, affiliati ad al-Qaeda in Libia, sotto la guida di Mohammed al-Barassi, già noto alle forze di sicurezza anti-terrorismo di Bengasi, per i suoi contatti con Daesh.

Nell’attentato avrebbe perso la vita il  poliziotto Arheema al-Dinglawi, che sarebbe stato colpito da un colpo di arma da fuoco e non decapitato come erroneamente riportato da alcuni media.

Subito dopo l’attacco, avvenuto martedì mattina all’alba, la sala operativa di Agedabia e Sirte, hanno dato immediatamente la caccia ai terroristi, dando vita a violenti scontri armati. Quasi tutti i jihadisti sarebbero stati uccisi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: