La compagnia petrolifera di Stato, National Oil Corporation (NOC) ha fatto sapere in una nota diffusa oggi che Khaled Bukhtwa, direttore generale del dipartimento per la sicurezza, l’ambiente, la sicurezza e lo sviluppo sostenibile ha visitato gli impianti di Ras Lanuf ed ha accompagnato il personale dell’azienda ad effettuare le valutazioni iniziali del danno. “Attualmente gli specialisti – afferma la dichiarazione – stanno determinando quando le operazioni potrebbero riprendere e aggiornerà la popolazione ed il mercato libici a tempo debito”. NOC ha confermato che i serbatoi di stoccaggio in fiamme nello stabilimento di Ras Lanuf sono stati estinti con successo, in seguito all’espulsione delle milizie alleate con Ibrahim Jadhran dalla zona. Nonostante la gravità dei danni causati dall’incendio ai serbatoi di stoccaggio 2 e 12, i serbatoi 5 e 6 sono stati salvati grazie al lavoro esemplare del personale sul posto, garantendo così la continuità delle operazioni di esportazione. Il NOC ha infine ringraziato tutti i soldati libici, i pompieri e gli addetti alla manutenzione di tutto il paese che si sono messi in pericolo per salvare la vita del popolo libico, rivolgendo un pensiero anche a coloro che hanno sacrificato la loro stessa vita in questa missione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...