Autorità libica gestione progetto fluviale artificiale denuncia un nuovo attacco nell’area di Sinawin

L’Autorità libica per l’esecuzione e la gestione del progetto fluviale artificiale ha annunciato un nuovo attacco alla valvola di scarico nel principale vettore idrico alla stazione n. 151, situata tra la stazione di pompaggio n. 3 a Sinawin e il bacino idrico di Juwaybiah.

Il direttore generale del sistema Ghadames-Zuwara-Zawiya, ha riferito che i team di manutenzione stanno valutando la situazione operativa e conducendo una manovra operativa per ridurre e controllare la quantità di flusso d’acqua.

Una dichiarazione dell’Autorità indica che le squadre di manutenzione sperano di controllare la perdita senza la necessità di interrompere il pompaggio dal campo del pozzo di Ghadames verso il bacino idrico di Juwaybiah sebbene il punto dove è avvenuto il recente attacco si trova in un’area operativa con pressioni fino a (20 bar), che potrebbero causare tagli d’acqua nelle aree di Al-Shawa’a – Sinawin – Nalut – Awlad Mahmoud.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: