NOC annuncia la riapertura della valvola del gas a Sidi Sayeh

La National Oil Corporation (NOC) ha confermato, mercoledì 29 aprile, la riapertura di un gasdotto per la fornitura di gas alle centrali elettriche e alle fabbriche della Libia occidentale. 

“La riapertura del gasdotto fornisce ogni giorno circa 200 milioni di piedi cubi di gas alle fabbriche di cemento e alle centrali elettriche di el-Khoms e Misurata. Il gasdotto è stato chiuso illegalmente il 9 aprile 2020 costringendo NOC e la sua controllata Brega Petroleum Marketing Company ad acquistare e inviare gasolio importato alle centrali elettriche”.

Si legge in una breve nota che aggiunge: “In questo modo NOC ha mantenuto le centrali elettriche generando elettricità ed ha evitato ulteriori interruzioni di corrente per i cittadini”.  La compagnia ha concluso ringraziando tutti coloro che sono stati coinvolti negli sforzi per riaprire questo importante gasdotto. 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: