OIM: “migliaia di migranti e sfollati hanno bisogno di assistenza medica in Libia”

L’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM) ha dichiarato oggi che attualmente migliaia di migranti vulnerabili e sfollati interni hanno urgente bisogno di assistenza medica e sanitaria in Libia. L’agenzia delle Nazioni Unite ha affermato inoltre che circa 140 migranti e sfollati libici hanno ricevuto ieri, giovedì 6 febbraio, assistenza medica nelle aree urbane di Tajoura, Tripoli e Sabha, nonchè nei centri di detenzione di Daher Aljabl, Ganfuda e Zuara.

OIM ha anche reso noto in un tweet di giovedì che 5 migranti e un cittadino di nazionalità libica sono stati uccisi in un “incidente di contrabbando” nella città meridionale di Sabha. L’organizzazione ha aggiunto che altre 12 persone sarebbero rimaste ferite quando il camio, su cui viaggiavano, si è schiantato contro una cisterna a Sabha, nel sud ovest della Libia, a tarda notte. Secondo i volontari dell’OIM un secondo cittadino libico è tra i feriti.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: