Fonti locali: diplomatici si preparano a lasciare Tripoli da Janzour

Di Ali Ahmed.

Fonti locali hanno dichiarato a Speciale Libia che, ore dopo l’annuncio del feldmaresciallo Khalifa Haftar dell’ora zero per la liberazione della capitale, diplomatici occidentali si sarebbero diretti a nord di Janzour, dove ha sede il compound delle Nazioni Unite, per prepararsi a lasciare la Libia via mare. La notizia è stata riportata anche da al-Arabiya. L’ufficio media del Libyan National Army (LNA) ha annunciato l’ingresso delle forze armate nell’area di al-Tawghaar, in Tripoli, e l’avanzata verso al-Kraimiyah. Alcuni gruppi armati affiliati al Governo di Accordo Nazionale (GNA), dieci, secondo i media pro-Haftar si sarebbero arresi nei pressi di Ain Zara, dove sono stati riportati diversi bombardamenti.

Pesanti combattimenti sarebbero in corso nell’area di Salaheddin, mentre vengono riportati bombardamenti intermittenti da parte del GNA sulle posizioni dell’LNA nei pressi del campo di Yarmouk. La nuova offensiva giunge dopo la riapertura ufficiale del Mitiga International Airport, nonchè l’arrivo di un gran numero di rinforzi a favore dell’esercito libico a sud di Tripoli. Nel centro della capitale, dove la situazione al momento resta calma, si registra un massiccio dispiegamento di uomini e mezzi da parte del Ministero dell’Interno del GNA.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: