Tripoli. Milizie attaccano Ministero delle Finanze e sede del Consiglio presidenziale

Fonti attendibili riferiscono di disordini nel cuore della capitale Tripoli. Alcuni gruppi di uomini armati, probabilmente appartenenti alla città di Misurata e diverse formazioni, avrebbero attaccato mercoledì mattina la sede del Ministero delle Finanze, nei pressi di Dahra, circondadolo e sequestrando mezzi e armi.

Nello stesso frangente, gruppi armati avrebbero circondato gli uffici presidenziali del Governo di Accordo Nazionale (GNA) guidato dal premier Fayez al-Serraj, sequestrando armi e alcuni mezzi delle forze di sicurezza incaricate di proteggere il Consiglio presidenziale. E’ interessante notare che le istituzioni sono sotto attacco dei propri gruppi armati e non del Libyan National Army (LNA) che resta ingaggiato nella battaglia a sud della capitale.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: