L’importanza dell’addestramento dei vigili del fuoco di Dirj in Libia

Di Vanessa Tomassini.

L’autorità di sicurezza nazionale di Dirj (o Daraj), a circa 550 km a sud ovest dalla capitale Tripoli, ha organizzato un corso di formazione per rafforzare le capacità dei vigili del fuoco. L’area della montagna occidentale è stata colpita da diversi incendi durante l’estate ed ha colto gli abitanti e le autorità impreparate.

Il corso di addestramento anti-incendio si è concentrato sull’aspetto pratico, con un allenanamento di 4 ore consecutive. Il capo del dipartimento, il maggiore Mohammed Jamal, ha spiegato che questa formazione ha un ruolo importante nel mantenimento dell’adeguatezza dei vigili del fuoco e li aiuta nell’adozione di metodi più appropriati, rafforzando il lavoro di squadra, il coordinamento e la divisione dei compiti durante catastrofi e situazioni di emergenza. L’allenamento mira a rendere i vigili del fuoco altamente qualificati, pronti ad agire rapidamente in caso di incendio.

Il corso non è stato realizzato con l’uso del fuoco, ma è si è limitato all’addestramento degli uomini sulla velocità nel dispiegare i tubi idraulici, sull’implemento di procedure di sicurezza e le preucazioni necessarie in caso di incendio. Secondo gli ultimi dati, il dipartimento non ha le capacità e i mezzi necessari. Mancano camion d’acqua e veicoli a doppio trasporto per le attrezzature antincendio, nonchè schiuma espansa (o poliuteranica) considerando che ci troviamo in un area agricola diversificata in cui sono presenti giacimenti di olio e gas.

L’area è anche attraversata dalle linee di gas naturale che da Wafa, arrivano sulla costa libica, nella stazione di compressione di Mellitah da dove parte alla volta di Gela, in Italia, attraverso il gasdotto Greenstream lungo 520km. Chiunque abbia la possibilità pertanto dovrebbe sostenere la comunità locale ed in particolare vigili del fuoco e mezzi di emergenza.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: