AFRICOM uccide 11 terroristi nel sud della Libia

Il Comando degli Stati Uniti in Africa (AFRICOM) ha dichiarato di aver ucciso 11 combattenti dell’ISIS con un attacco aereo ad alta precisione nei pressi di Murzuq, nel sud della Libia. L’operazione è stata realizzata in coordinamento con il Governo di Accordo Nazionale con base a Tripoli.

“Questo attacco aereo è stato condotto per eliminare i terroristi dell’ISIS e negare loro la capacità di condurre attacchi contro il popolo libico. Questo sforzo dimostra la volontà degli Stati Uniti e dei nostri partner libici di negare paradisi sicuri ai terroristi “. Ha dichiarato il generale delle operazioni dell’esercito americano William Gayler, direttore delle operazioni di AFRICOM.

AFRICOM ha confermato inoltre il suo sostegno agli sforzi diplomatici per stabilizzare la situazione politica in Libia e interrompere le organizzazioni terroristiche che minacciano la stabilità regionale. Cinque giorni fa, il Comando ha condotto un altro raid nei pressi di Murzuq uccidendo altri otto jihadisti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: