L’esercito concorda sulla tregua per l’Eid

Di Ali Ahmed.

Ahmed al Mismari, portavoce del Libyan National Army (LNA) ha dichiarato sabato in conferenza stampa da Bengasi, che le forze armate hanno accettato una tregua a sud di Tripoli, a partire da oggi, in occasione delle festività dell’Eid al-Adha. L’esercito si riserva tuttavia il diritto di rispondere a qualsiasi minaccia militare. Sembrerebbe infatti che alcuni gruppi affiliati al Governo di Accordo Nazionale (GNA) si rifiutino di accettare la decisione del premier Fayez al-Serraj che ha hannunciato venerdì sera una tregua condizionata, come richiesto dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: