La comunità internazionale cerca soluzioni alla crisi idrica in Libia

UUna delegazione della Missione di Sostegno delle Nazioni Unite in Libia (UNSMIL), l’UNICEF e la Banca mondiale si sono incontrati mercoledì mattina con l’Autorità generale delle risorse idriche in Libia, insieme ai ministeri della Pianificazione e delle Finanze del Governo di Accordo Nazionale, per discutere dell’aggravata crisi idrica a seguito di ripetuti attacchi alla rete di fornitura dell’acqua. UNSMIL ha spiegato che l’incontro ha cercato di individuare un piano d’azione per affrontare la crisi idrica e fornire la manutenzione necessaria al sistema del grande fiume artificiale che continua a subire attacchi di sabotaggio in diverse aree del tratto che trasporta acqua dolce dal sud verso la zona costiera della Tripolitania.

 

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: