Guardia costiera libica: “5 operazioni in 3 giorni”

La Guardia Costiera libica ha confermato che negli ultimi tre giorni, le motovedette di Tripoli  sono riuscite a realizzare 5 operazioni di ricerca e salvataggio in mare, raggiungendo 5 gommoni in difficoltà a largo delle coste a nord ea ovest della capitale, recuperando 199 migranti. Le persone messe in salvo- spiega la Guardia Costiera – sono di diverse nazionalità. La maggior parte provengono da Egitto, Sudan, Somalia, Senegal, Eritrea, Etiopia, nonchè dal continente asiatico, di cui 8 migranti del Bangladesh. I migranti e i rifugiati sono stati disimbarcati a Tripoli, Zawia e Al-Khamis ed è stata garantita loro – secondo le autorità locali – l’assistenza medico-sanitaria necessaria. Il Dipartimento di Stato USA e l’Unione Europea hanno recentemente denunciato gravi violazioni dei diritti umani nei confronti dei migranti nei centri di detenzione gestiti dal Governo di Accordo Nazionale, riconosciuto dalla stessa Comunità internazionale.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: