Parola ad Aguila Saleh, “Comunità internazionale chiede cessate il fuoco, ma può espellere le milizie da Tripoli senza guerra?”

Di Vanessa Tomassini.

Gubba, 23 maggio 2019 -“Questa non è la prima volta che arrivano armi a questi gruppi terroristici in Libia. Abbiamo chiesto più volte alla Comunità Internazionale di fornire armi all’esercito libico, ma senza successo. Le armi arrivano ai gruppi terroristici e tutti lo vedono, anzi, pur avendo la possibilità nessuno li ferma. Arrivano via mare, via aerea e tutti ne sono consapevoli, ma nessuno fa niente. La cosa più grave è che questi armamenti vengono acquistati con i ricavi delle vendite del petrolio, liberato dei gruppi criminali dall’esercito libico, sotto il controllo dell’esercito libico e che viene scortato sotto la protezione dell’esercito libico. Tuttavia tutte le entrate del settore petrolifero arrivano alla Banca Centrale di Tripoli, sotto il controllo del Governo di Accordo Nazionale, ostaggio di gruppi terroristici e delle milizie di Salah Badi, Aytham al-Tajouri, Bugra ed altri elementi inseriti nelle liste dei ricercati internazionali. Purtroppo se noi fermiamo il petrolio, diranno che danneggiamo gli interessi degli altri Paesi. Nello stesso tempo queste esportazioni danneggiano la sicurezza nazionale libica. Il mondo utilizza due pesi e due misure. L’esercito libico deve essere dotato di armi. Venite a vedere le accademie militari, i centri di addestramento, che rispondono completamente alle regole militari. Chiunque veda l’LNA, si convince che questo è l’esercito libico che, pur non avendo tante risorse e gli armamenti necessari, è riuscito a sconfiggere il terrorismo nel 90% del territorio libico”. A parlare è il presidente della Camera dei Rappresentati, Aguila Saleh Issa, che commenta così le recenti notizie riguardanti l’arrivo di nuovi carichi di armi ai gruppi armati di Tripoli e Misurata, partiti dalla Turchia.

Caro lettore. "Parola ad Aguila Saleh, “Comunità internazionale chiede cessate il fuoco, ma può espellere le milizie da Tripoli senza guerra?”" è un articolo premium. Se vuoi accedere a questo contenuto, per favore paga 5 EUR fee.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: