Durante il briefing di ieri il ministero degli Esteri francese ha spiegato la posizione dell’Eliseo circa l’iniziativa italiana, supportata dagli Stati Uniti, di tenere una conferenza a Roma sulla stabilizzazione della Libia. “Abbiamo notato con interesse l’intenzione dell’Italia, uno dei principali partner in relazione alla Libia, di tenere una conferenza internazionale che seguisse quella che si è tenuta a Parigi”.

Ha spiegato il ministro Jean-Yves Le Drian aggiungendo che “la Francia è convinta che solo una soluzione politica sotto l’egida delle Nazioni Unite consentirà di stabilizzare la Libia a lungo termine. Questo è lo scopo della tabella di marcia presentata dal rappresentante speciale del Segretario generale delle Nazioni Unite, Ghassan Salamé, che ha il nostro pieno sostegno”.

La Francia “chiede l’adozione di una nuova costituzione in vista delle elezioni presidenziali e legislative, il cui calendario è stato stabilito e concordato dai principali attori libici alla conferenza di Parigi del 29 maggio, alla presenza del Rappresentante speciale del Segretario generale delle Nazioni Unite e della comunità internazionale, prima di essere approvata dal Consiglio di sicurezza”.

“La Francia sostiene tutte le iniziative mediate dalle Nazioni Unite che aprono la strada alla riconciliazione tra i libici e alla stabilizzazione del paese” ha concluso Le Drian.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...