Mahdi al-Barghathi è stato rimosso dal ruolo di ministro della Difesa

Il presidente del Consiglio del Governo di Accordo Nazionale, Fayez al-Serraj, ha ufficialmente preso la sua decisione: Mahdi al-Barghati non è più il ministro della Difesa. Barghathi era stato sospeso da oltre un anno per la strage di Brack al-Shati, dove persero la vita oltre 150 persone.

In due interviste esclusive a Notizie Geopolitiche, Barghathi aveva mosso pesanti accuse al Consiglio Presidenziale, accusandolo di essere il vero responsabile dell’attacco alla base militare nel sud della Libia. Nella decisione presa dal Consiglio Presidenziale non sono specificate le motivazioni della decisione emessa oggi dal presidente Serraj. Il portavoce del presidente, Mohamed el-Sallak, ci ha confermato la notizia aggiungendo solamente che al suo posto proseguirà nel ruolo di ministro, il brigadier generale Owheda Najem, in carica già da un anno.

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: