Perrone mostra i miglioramenti al centro migranti di Trek al-Matar a Tripoli

L’Ambasciatore d’Italia a Tripoli, Giuseppe Perrone, mostra al mondo la situazione  nel centro di detenzione migranti di Trek al-Matar a Tripoli. Lo fa pubblicando sul suo account Twitter alcune foto scattate durante la sua visita. L’ambasciatore ha apprezzato con gioia “nonostante le difficoltà, il miglioramento nella fornitura giornaliera dei servizi ai migranti, grazie all’impegno dei volontari libici e al lavoro delle ONG italiane”.

Il tweet di Perrone arriva dopo l’intervista del presidente del Consiglio, Fayez al-Serraj, al quotidiano tedesco “Bild”, in cui ha ribadito il rifiuto convinto dei libici alla proposta europea di aprire hot-spot per migranti in Libia. Durante l’intervista il presidente Serraj ha invitato l’Unione europea a concentrarsi sui paesi di origine e la cancelliera  Angela Merkel a visitare il paese per constatare di persona la situazione.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: