Al-Serraj ed il principe saudita: è il momento di una “nuova” cooperazione

Un clima amichevole e grande sintonia è quello che trapela dalle foto dell’incontro tra il presidente del Governo di Accordo Nazionale, Fayez al Serraj, ed il principe saudita nonchè vice primo ministro del regno, Mohammed bin Salman. Durante il vertice, ospitato nel palazzo Jeddah Amiri nella capitale Riad, al-Serraj ha informato il principe ereditario degli ultimi sviluppi della scena politica libica, sui progressi fatti in materia di sicurezza, nella lotta contro il terrorismo e l’immigrazione illegale.

34395853_1698055936981172_354742956957106176_n

Al centro delle discussioni i rapporti bilaterali tra la Libia e l’Arabia Saudita che si è dimostrata pronta ad investire nella ricostruzione e a supportare il paese nordafricano nel processo di riconciliazione. Serraj ha anche ricordato l’amicizia storica che lega i loro popoli, basata su di una profonda fiducia ed ha informato sua altezza reale di quanto emerso dalla conferenza internazionale di Parigi, assicurando che il suo Governo è già a lavoro per rispettare la tabella di marcia.

Il principe bin Salaman ha sottolineato il fatto che dalla stabilità libica, dipende la pace e la stabilità dei paesi limitrofi e dell’intera regione, ciò incoraggia ad aprire le prospettive di una nuova cooperazione comune. All’appuntamento hanno partecipato  anche il Ministro degli Esteri del Governo di Accordo Nazionale, Muhammad al-Tahir Sayala, il suo omologo saudita Adel al-Jubeir, il capo dell’intelligence generale saudita Khaled bin Ali al-Humaidan e un certo numero di funzionari.

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: