La Commissione Nazionale per i Diritti Umani chiede protezione per i giornalisti

La Commissione Nazionale per i Diritti Umani in Libia ha accolto con favore la scelta della città di Tripoli come capitale dei media per l’anno 2019-2020 da parte del Consiglio dei Ministri dell’Informazione araba. La Commissione ha invitato il Governo di Accordo Nazionale, sotto l’egida di Fayez al-Serraj, ad adottare le misure necessarie per proteggere i giornalisti da attacchi e violazioni, garantendo libertà di stampa ed espressione per i libici.

La Commissione si è anche congratulata con il Segretariato Generale dell’Unione Araba, di cui la Libia è stata eletta presidente di turno, osservando che questa scelta è il risultato del ruolo positivo svolto dai media libici per rafforzare e sostenere il dialogo nazionale volto a porre fine al conflitto politico in corso.

Il Consiglio dei Ministri dell’Informazione araba si è riunito al Cairo lo scorso 10 maggio.

img-28a89dcda74fce002a3695d6d8584c8a-v.jpg

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: