Esercito libico annuncia il divieto di sorvolo di Tripoli e dintorni

Di Ali Ahmed.

Il portavoce dell’esercito libico nazionale (LNA), Ahmed al-Mismari, ha annunciato sabato il divieto di sorvolo “sopra e intorno all’area delle operazioni militari dentro e intorno a Tripoli”. La decisione del comando generale dell’esercito arriva, secondo il portavoce, con il progresso delle forze armate verso la capitale.

Sarebbe escluso dalla decisione il traffico aereo da e verso l’areoporto di Mitiga, in quanto necessario per la popolazione, sebbene lo scalo resti chiuso nonostante gli annunci precedenti della riapertura. Onde evitare incidenti, e considerato l’intensificarsi del conflitto intorno alla capitale, l’LNA sotto il comando del feldmaresciallo Khalifa Haftar, ha vietato il sorvolo della regione salvo previo coordinamento con il comando generale.

Fonti locali hanno confermato i progressi delle forze armate nell’asse della Ramlah e nei pressi del campo di Yarmouk.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: