LNA conduce raid aerei a Tripoli e Misurata

Il portavoce del Libyan National Army (LNA), Ahmed al-Mismari, ha rivelato ieri sera che l’aviazione orientale ha condotto un doppio raid nella parte militare della base di Mitiga a Tripoli e all’Air Academy di Misurata. Il portavoce ha aggiunto che l’obiettivo erano le strutture di stoccaggio utilizzate per preparare gli aeromobili a pilotaggio remoto (UAV), meglio noti come droni, e per conservare le loro munizioni.

“I nostri jet sono decollati da diverse basi, hanno colpito i loro obiettivi e sono rientrati sani e salvi”. Ha dichiarato al-Mismari attraverso il suo account Twitter. Media locali hanno confermato la notizia, specificando che l’attacco ha comportato la temporanea chiusura dello scalo di Misurata e un’aereo della Afriqiyah Airways, decollato da Tunis Carthage e diretto a Misurata, è stato costretto a tornare a Sfax.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: