Serraj punta a rafforzare il ruolo dei giovani in Libia

Il presidente del Consiglio del Governo di Accordo Nazionale, Fayez al Serraj, ha incontrato domenica a Tripoli un segmento della società giovanile nell’ambito del programma di consultazione nazionale per formulare una visione comune sugli eventi attuali e sulle modalità per superarli.

Il premier ha ribadito il rifiuto al totalitarismo e alla militarizzazione dello Stato, sottolineando che la soluzione politica è l’unica possibile per uscire dalla crisi. Ha espresso ferma volontà a rafforzare la posizione dei giovani nel processo decisionale, definendo il loro contributo essenziale nelle questioni politiche, sociali e sindacali. A tal proposito, Serraj ha invitato i giovani a presentare le loro idee per costruire istituzioni legittime per un futuro migliore in Libia.



Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: