Liberati cittadini rapiti due mesi fa a Sabha

Di Ali Ahmed.

Il Battaglione 116 affiliato al Libyan National Army, guidato dal maresciallo Khalifa Haftar, ha annunciato la liberazione di alcuni cittadini che erano stati rapiti da un gruppo di uomini armati nel capoluogo della Libia meridionale. Il Battaglione ha festeggiato l’arresto della banda, mentre continuano le indagini e le ricerche dei lavoratori sequestrati nel Fezzan nell’arco dell’ultimo anno; ancora dispersi un cittadino rumeno, due filippini, un sud coreano e due cittadini libici.

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: