Le Drian: le operazioni dell’esercito nel sud hanno permesso di eliminare importanti obiettivi terroristici

Il ministro degli Esteri francese, Jean-Yves Le Drian, rispondendo alle domande del briefing quotidiano questa mattina ha spiegato che “le recenti operazioni dell’esercito nazionale libico nella regione meridionale hanno permesso di eliminare importanti obiettivi terroristici e potrebbero interrompere, a lungo termine, le attività dei trafficanti di esseri umani che continuano a tormentare questa regione, tra il Sahel e il Mediterraneo. Queste operazioni comprendevano anche i campi petroliferi. A tale riguardo, la Francia ribadisce che il petrolio è una risorsa nazionale, il cui sfruttamento deve beneficiare tutti i libici e rimanere il monopolio della National Oil Corporation con sede a Tripoli”. Il capo della diplomazia francese ha poi ribadito che “la Francia è attaccata all’unità, alla sovranità e all’indipendenza della Libia. Supporta tutte le forze libiche che combattono contro il terrorismo. Ribadisce che l’obiettivo è l’unificazione delle istituzioni politiche, economiche e di sicurezza del paese sotto l’autorità di un governo civile, legittimato dalle elezioni. Questo è ciò che il popolo libico vuole, ed è ciò a cui sta lavorando il rappresentante speciale delle Nazioni Unite, Ghassan Salamé, con il nostro pieno sostegno”.

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: