Presidente Al-Serraj: “la sfida del sud libico, un’opportunità per l’unificazione dell’esercito”

Questa mattina il presidente del Consiglio del Governo di Accordo Nazionale, Fayez al Serraj, ha incontrato presso gli uffici presidenziali di Tripoli, una delegazione proveniente dal Fezzan, la regione meridionale del paese nordafricano dove da tempo continuano a scontrarsi clan rivali. I rappresentanti delle tribù del sud, Alzlaoa Mina Saleh, Ali Saeed Nasr Abu Bakr al-Feki e Adam Ahmed Dazi hanno discusso col presidente Serraj della situazione della regione e sulle eventuali strade da intraprendere per mettere fine al conflitto.

Il capo del Governo di Tripoli ha espresso la sua preoccupazione, riconoscendo che gli incessanti scontri tra gruppi armati non fanno altro che creare terreno fertile per criminalità e terrorismo, mettendo a serio repentaglio la stabilità dell’area e di tutto il paese. Serraj ha anche aggiunto che tali eventi rappresentano una possibilità per l’unificazione dell’esercito, suggerendo ai leader tribali di utilizzare la via del dialogo affinchè si possa raggiungere quanto prima una tregua, prima degli incontri di riconciliazione tra le parti.

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: