Un mercenario ciadiano ucciso e due in arresto a Sabha

Il Sabha Medical Center ha confermato a Speciale Libia di aver ricevuto il cadavere di un mercenario di nazionalità chadiana, ucciso da un gruppo di persone del posto. Altri due membri dell’opposizione chadiana sarebbero invece stati feriti ed arrestati nella notte tra martedì e mercoledì. Gruppi di cittadini si sarebbero formati spontaneamente nel sud della Libia per proteggere le loro città dalle bande straniere e da gruppi terroristici che stanno flagellando il profondo deserto libico. Alcune di queste formazioni armate ricevono supporto dal Libyan National Army, mentre altri sarebbero allineati alle forze di sicurezza della capitale. Di recente, le forze di Deterrenza Speciale (RADA), subordinate al Ministero dell’Interno del Governo di Accordo Nazionale hanno rivelato l’identità di due pericolosi terroristi, che si nasconderebbero nelle campagne nella periferia di Sabha. Secondo nostre fonti, il leader delle forze di Deterrenza, AbdelRaouf Kara, sosterrebbe un piccolo  gruppo locale guidato da Massoud Jeddou.

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: