Deputati di Misurata: “Non c’è motivo per ricorrere alle armi”

L’assemblea dei deputati di Misurata, una delle istituzioni politiche della città sul Golfo della Sirte e capoluogo dell’omonimo distretto, ha rilasciato una dichiarazione in cui condanna fermamente i combattimenti nella capitale. I parlamentari di Misurata hanno spiegato che non c’è alcuna ragione che giustifichi il ricorso alla violenza, nonchè l’impiego di armi leggere o pesanti. Il parlamento locale ha fatto appello a tutte le parti coinvolte negli scontri affinchè interrompano qualsiasi operazione militare.

I deputati hanno detto che la responsabilità di questa esplosione di violenza è attribuile tanto alla Camera dei Rappresentanti, all’Alto Consiglio di Stato, quanto al Consiglio di Presidenza poichè tutti non sono riusciti a mantener fede a quanto stabilito nell’accordo politico firmato a Skhirat nel  2015. I parlamentari hanno sottolineato che il Consiglio Presidenziale ed il suo governo non sono stati in grado di estendere la legalità e ad imporsi oltre la capitale, aggiungendo che le loro decisioni sono divenute ostaggio dei gruppi armati che controllano Tripoli.

Misrata

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: