L’ambasciata d’Italia si unisce all’appello del GNA per la fine degli scontri a Sabha

Aggiungiamo la nostra voce a quella del Governo di Accordo Nazionale nell’appello per il ripristino immediato della calma a Sabha e per una soluzione pacifica di tutta la disputa. Il continuo conflitto serve solo l’agenda dei gruppi terroristici e delle reti criminali il cui scopo è quello di guadagnare dall’instabilità e dal caos in Libia.

Attraverso questo tweet, sul suo canale ufficiale, l’Ambasciata d’Italia a Tripoli ha commentato i continui conflitti nel capoluogo della Libia meridionale. Il cinguettio ha fatto seguito al comunicato emesso dal Governo di Accordo Nazionale, sotto la guida di Fayez al-Serraj, il quale sabato sera aveva chiesto un cessate il fuoco e l’interruzione di tutte le ostilità. Serraj si è rivolto agli anziani e ai dignitari delle varie tribù affiinchè gettino acqua sul fuoco ed incoraggino la soluzione attraverso il dialogo. Il Consiglio ha ribadito il suo impegno per un intervento urgente che porti allla riconciliazione del sud libico.IMG_20180513_171112

 

Annunci

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: