La Germania è preoccupata per la situazione in Libia

La cancelliera tedesca Angela Merkel in un discorso al parlamento ha sottolineato che bisogna compiere qualsiasi sforzo necessario affinchè la situazione in Libia non precipiti in una guerra per procura. La Merkel ha ricordato che la crisi libica rischia di destabilizzare l’intera regione africana.

Nel pomeriggio l’ambasciatore tedesco, Oliver Owcza, ha confermato le parole della cancelliera, rivelando che il suo Paese ha già iniziato un processo di consultazioni tra i partner chiave internazionali per procedere con il nuovo piano di azione in 3 step proposto dal rappresentante speciale del segretario generale delle Nazioni Unite, Ghassan Salamé. La Germania sostiene che, con un adeguato lavoro preparatorio, la nuova conferenza internazionale per la Libia potrebbe dare dei risultati positivi. L’evento – secondo fonti bene informate – potrebbe tenersi già il prossimo novembre proprio in Germania.

La cancelliera ha tenuto seri dialoghi con i paesi interessati al fascicolo libico già durante il vertice del G7 ospitato dalla Francia a fine agosto.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: